Ortodonzia

L’Ortodonzia è quella branca dell’Odontoiatria che si occupa della cura delle malocclusioni, ovvero la non perfetta chiusura tra le arcate dentali.

Per il benessere dei Pazienti è importante che le forze muscolari che si esercitano nel momento della masticazione e della deglutizione distribuiscano i propri carichi sui denti nella maniera più equilibrata possibile.

In presenza di una malocclusione, cioè in presenza di una disarmonia tra arcata superiore e arcata inferiore, questi carichi risultano sbilanciati con conseguenze sia sugli elementi dentali che sulla muscolatura.

Fin dall’età della dentizione decidua o mista (denti da latte e denti permanenti) possiamo intercettare precocemente la malocclusione e intervenire guidando la crescita dento-scheletrica verso una maggiore armonia.

Possiamo effettuare terapie di tipo dento-scheletriche volte a correggere la crescita della componente ossea favorendo la risoluzione di discrepanze tra mascella e mandibola o difetti a livello dell’ampiezza del mascellare superiore e possiamo aiutare i denti permanenti ad erompere in modo armonico.

In fase di dentizione definitiva risolviamo poi i disallineamenti e riproduciamo una buona occlusione definitiva tra le arcate dentarie utilizzando apparecchiature fisse anche estetiche come gli attacchi ceramici o, in alcuni casi, i trattamenti mediante INVISALIGN.

Per i pazienti che vogliano migliorare il loro sorriso, ma che non vogliano sottoporsi alla tecnica ortodontica tradizionale (che prevede l’applicazione di attacchi ortodontici su ogni dente), è possibile utilizzare la tecnica INVISALIGN. Attraverso l’applicazione di “mascherine trasparenti”, che consentono lo spostamento dentale senza essere visibili e garantendo un buon confort per il paziente, che avrà un bel sorriso senza quasi accorgersi di effettuare la terapia ortodontica.

Questa tecnica è particolarmente adatta per i pazienti adulti: spostamento dentale senza che si veda nulla!

Nei casi poi di Pazienti adulti che presentino problemi legati al bruxismo (digrignamento) o all’eccesso di serramento tra le arcate dentarie e che presentino sintomatologie dolorose a carico della muscolatura cervicale e della colonna, possiamo intervenire con l’applicazione di Bite che, mediante lo svincolo tra le arcate dentarie, ci permette di risolvere l’eccesso di contrattura muscolare e con esso la sintomatologia dolorosa.